Sessioni individuali – Bagno sonoro

Una sessione individuale con il bagno sonoro apre al partecipante una porta verso i paesaggi dell’inconscio, presenti in tutti noi e che aspettano di essere toccati ed attraversati. Nel trattamento vengono utilizzati alcuni particolari strumenti come le Campane di cristallo al quarzo, il tamburo sciamanico, il gong, il bastone della pioggia e l’ukulele. Un’ iniziale passaggio dalla meditazione per lasciare che la mente si liberi e lasci uno spazio di accoglienza alle particolari sonorità che progressivamente andranno a sciogliere tensioni e blocchi energetici fino a creare uno stato di rilassamento meditativo e di nuove intuizioni.

Campane di cristallo
Le sonorità emesse dalle Campane di Cristallo si estendono per tutta l’ottava musicale, quindi queste vibrazioni che si fanno melodie riequilibrano i nostri chakra. Ogni campana da una specifica nota e vibrazione che lavora e scioglie i blocchi energetici in ognuno dei sette Chakra e ci permettono ri-armonizzarci corpo-mente-spirito ( ma anche a livello cellulare ). .

Il Gong
Strumento antico, originario della Cina. Ci viene tramandato di come uomini di fede dell’antichità lo usassero come strumento di meditazione. Inoltre considerato strumento benefico che porta buoni auspici e lunghi periodi di positività.
Tamburo sciamanico
Questo tipo di tamburo ci accompagna nei luoghi di potere interiori. Il suo suono tocca luoghi di guarigione e fa aprire il cuore ( il quarto chakra ). Il tamburo sciamanico si collega anche all’elemento terra, infonde fiducia. Questa vibrazione ci ricorda le nostre origini e ci ricollega al barrito del nostro cuore.
Bastone della pioggia
Strumento a percussione indiretta, con origini dall’America centro-meridionale e dall’Africa. Originariamente ricavato da un tronco di cactus essicato e riempito da conchiglie e pietruzze, poi sigillato alle estremità. Strumento altamente evocativo che va a rilassare e creare un naturale stato di benessere mentale.